rotate-mobile
Cronaca

L'Accademia dei Disuniti rinnova le cariche: Ferdinando Ciampi confermato Console

L'associazione ha definito i ruoli per il triennio 2022-2025

Alla vigilia delle celebrazioni per il Capodanno Pisano, alle quali l’Accademia dei Disuniti parteciperà con il consueto entusiasmo, nel rispetto delle proprie finalità di difesa e valorizzazione delle tradizioni cittadine, l'associazione si è riunita in assemblea nella Sala delle Conferenze della Stazione Leopolda per il rinnovo delle cariche per il triennio 2022-2025. Prima fra tutte, nel ruolo di Console dell’Accademia è stato confermato all’unanimità per un nuovo mandato il Commendator Ferdinando Ciampi.

Il neo-rieletto, dopo aver espresso gratitudine a tutti gli accademici, ha esteso il proprio ringraziamento "a tutte le Associazioni culturali e non che ci sono vicine, al Comune di Pisa e all’Opera del Duomo, per la loro dimostrazione di quanto l’Accademia sia importante per Pisa e per i pisani". Ancora all’unanimità, l’assemblea ha votato il nuovo Statuto, necessariamente modificato in alcune parti per consentire l’ingresso ormai ufficiale dell’Accademia dei Disuniti nel Terzo Settore. Un passo in avanti, questo, che Ciampi ha definito estremamente importante per il futuro dell’Accademia stessa. Dalle successive votazioni dell’assemblea sono scaturite le altre cariche per il prossimo triennio. Il nuovo Consiglio Direttivo sarà composto da Giuseppe Pantaleo, Francesco Lattanzi, Maurizio Berretta, Gennaro Oliva, Marilena Barberio, Sergio Simi, Sandra Lucarelli, Veronica Manghesi e Roberto Sbrana. Nel ruolo di Revisori dei Conti sono confermati Paolo Stefanini, Franco Martinelli e Claudia Del Chicca. Nel ruolo di Garanti sono stati eletti Avedano Baccelli, Paolo Puntoni e Luigi Lazzerini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Accademia dei Disuniti rinnova le cariche: Ferdinando Ciampi confermato Console

PisaToday è in caricamento