rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca San Rossore

Spiaggia sociale al Gombo: record di accessi dove la diversità non esiste

Grande successo per lo stabilimento balneare 'La buca del mare'. Anche le categorie più svantaggiate, come anziani e disabili, possono concedersi rilassanti giornate al mare. La spiaggia è accessibile al 100%, senza barriere architettoniche

Sono già più di 5000 (5154) quest’anno gli accessi alla spiaggia del Gombo grazie all'iniziativa gestita dalla Società della Salute, in collaborazione col Parco ed il Circolo Dipendenti di San Rossore. Anziani, disabili, ragazzi seguiti dalla Società della Salute che si recano 'là dove la diversità non esiste': allo stabilimento balneare 'La buca del mare' nel Parco di San Rossore. , con 15 ombrelloni, 30 sdraio, vialetti, docce e servizi ad hoc per chi soffre di disabilità motorie e visive. Inclusa 'Job', la poltrona speciale donata dalla cooperativa Paim che consente anche ai portatori di handicap di fare il bagno in tutta sicurezza

"Una struttura che permette ad anziani, disabili, ragazzi (e non solo) di socializzare - spiega Sandra Capuzzi, presidente della Società della Salute - un’opportunità per le persone di stare bene, di aumentare la salute e di scoprire un eccezionale luogo nel Parco di San Rossore. Grazie al personale del circolo balneare, sempre molto disponibile a soddisfare le richieste degli utenti". Sulla spiaggia, durante un sopralluogo, la presidente Capuzzi ha incontrato una nutrita rappresentanza del gruppo anziani di Vecchiano e dell’associazione Batik, insieme ad alcuni disabili, tutti molto entusiasti dell’iniziativa. "Qui si sta bene, anzi benissimo - commenta Rosaria Bianucci di Vecchiano - per noi una maniera di stare bene e stare insieme".

Secondo i dati dei primi di agosto, sono circa 50 i disabili che, con i loro accompagnatori, hanno potuto accedere autonomamente alla spiaggia, con 1.292 accessi, pari al 25,07% degli accessi totali. I gruppi di utenti (anziani, minori, stranieri, disabili) sono stati organizzati da una pluralità di soggetti istituzionali e del terzo settore: i Comuni di San Giuliano e Vecchiano, l’associazione Handy Superabile, l’associazione Al-Alif, il gruppo anziani de La Vettola, Arci Migliarno ragazzi, associazioni ARCI, Centro Attivo 90, Al-Alif, Ente Nazionali Sordi, Insiders, Unitalsi, Batik e Canottieri Arno, le cooperative Paim e Agap, la Parrocchia di Barbaricina, il gruppo dei ragazzi del progetto Cernobyl e tanti altri, per un totale di 5154 accessi.

La presenza più nutrita è stata quella degli anziani (1761 accessi, pari al 34,17%), seguita dai disabili  (1292 individuali più 360 con i gruppi, in totale 1652, pari al 32,05%), dagli stranieri (1074, pari al 20,84%) e dai ragazzi (399, pari al  7,74%). In aggiunta da quest’anno gli utenti con biSpiaggia Gombo-3sogni speciali che vanno in vacanza nei cascinali a Piaggerta appena inagurati, situati sempre nel verde del parco di San Rossore, e che possono fruire della spiaggia del Gombo (268 accessi, pari al 5,20%).

"Garantiamo un’importante opportunità a chi, in condizioni sociali difficili, avrebbe avuto maggiori difficoltà a potersi concedere un momento di benessere al mare - afferma Giuseppe Cecchi, direttore della Società della Salute - l'iniziativa è molto apprezzata e in continua crescita, lo dimostrano i numeri della stagione in corso".

"Siamo lieti che anche quest'anno le attività balneari rivolte alle categorie più svantaggiate si stiano sviluppando con successo -  commenta il presidente del Parco Fabrizio Manfredi - così il Parco si apre sempre più, anche grazie alla recente inaugurazione delle strutture ricettive di Piaggerta, verso le persone con bisogni speciali".

La spiaggia sarà accessibile fino al 30 agosto e sta facendo registrare ogni giorno il tutto esaurito. Gli utenti disabili possono prenotare individualmente fino al 13 agosto gli ultimi posti disponibili. Per richiederli basta telefonare allo 050 954022 (Società della Salute) (orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 14; martedì e giovedì dalle 14.30 alle 17.00) oppure inviare una e-mail a spiaggiagombo@usl5.toscana.it con nome e numero telefonico per essere richiamati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia sociale al Gombo: record di accessi dove la diversità non esiste

PisaToday è in caricamento