Cronaca

Arena Garibaldi: c'è l'accordo per la convenzione

Sembrerebbero dunque prossimi a partire i lavori allo stadio dopo la riunione in Prefettura alla quale hanno partecipato i rappresentanti della società nerazzurra, delle istituzioni e delle forze dell'ordine

Una giornata positiva per quanto riguarda l'Ac Pisa 1909. Oltre al tesseramento del centrocampista Andrea Lazzari, c'è anche l'accordo per quanto riguarda la convenzione per l'Arena Garibaldi, un passaggio che permetterà di dare l'avvio ai lavori richiesti dalla Lega Serie B. Ha portato dunque i frutti sperati la riunione convocata per stamattina, sabato 1 ottobre, in Prefettura dal sindaco Marco Filippeschi, presente a Palazzo del Governo insieme all'assessore ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli e al segretario generale del Comune Marzia Venturi. Presenti poi il prefetto Attilio Visconti, il questore Alberto Francini, il comandante dei Carabinieri Andrea Brancadoro e quello della Guardia di Finanza Gregorio Iuzzolino. Per la società nerazzurra presenti l'amministratore unico Lorenzo Petroni, il direttore generale Fabrizio Lucchesi e il responsabile marketing Gianni Assirelli. Infine al tavolo anche il titolare della Ngm Stefano Nesi.

"Abbiamo concordato i contenuti di una bozza tecnica di convenzione, dando mandato alla Segretaria generale e al Dirigente al patrimonio e allo sport del Comune di redigere il testo - si legge in una nota di resoconto inviata dal Comune - secondo gli indirizzi decisi dal Consiglio Comunale, le garanzie  richieste dal Comune sono state rafforzate con la previsione di “clausole risolutive espresse” per canone,  manutenzioni e responsabilità d’esecuzione dei lavori, anno per anno, e senza nessuna previsione di rimborso per l’esecuzione dei lavori a carico della società prima della stipula della convenzione". "Per la giornata di lunedì 3 ottobre - prosegue la nota - c’è l’impegno della società a trasmettere le garanzie richieste per la titolarità nei rapporti giuridici e con la referenza bancaria. Auspichiamo che con la trasmissione al Comune dell’ “atto unilaterale d’obbligo” si realizzino finalmente le condizioni per l’avvio dei lavori di adeguamento dello stadio che sono a carico dell’A.C. Pisa 1909. Al contempo, riprenderà l’iter del necessario esame consiliare, per l’approvazione della convenzione e per la stipula della stessa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arena Garibaldi: c'è l'accordo per la convenzione

PisaToday è in caricamento