Geofor, intesa con i sindacati: "Parità di salario per i lavoratori"

Soddisfatti il sindaco di Pisa Michele Conti e il vicepresidente Geofor Gianluca Gambini per l'accordo per il settore dell'igiene ambientale

C'è soddisfazione nel sindaco di Pisa per l'intesa raggiunta tra Geofor e i sindacati Cgil Cisl Uil per quanto riguarda la tutela dei lavoratori del settore dell'igiene ambientale.

“Ho appreso la notizia del raggiunto accordo dal vicepresidente di Geofor Gianluca Gambini, al quale ho fatto i miei più vivi rallegramenti per il risultato pregandolo di estenderli a tutto il cda di Geofor - afferma Michele Conti - parità di salario e giuste condizioni di lavoro sono i presupposti minimi per garantire dignità ai lavoratori, i quali, sentendosi soddisfatti e tutelati, potranno condurre al meglio le loro mansioni svolgendo un servizio di fondamentale importanza per le nostre città”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La stipula del verbale di intesa tra il cda e le organizzazioni sindacali aziendali è un atto molto importante per l’azienda e per i suoi lavoratori - sottolinea il vicepresidente Geofor Gambini - per l'assegnazione dei nuovi appalti di servizio, si procederà a selezionare imprese che adottino un contratto di servizio di settore igiene ambientale; a parità di mansione si corrisponderà parità di salario tra tutti i lavoratori del servizio e verranno mantenuti i livelli occupazionali. Le imprese invitate alla gara dovranno implementare le loro caratteristiche tecnologiche e imprenditoriali, al fine di garantire maggiore efficienza qualitativa e quantitativa per migliorare la raccolta differenziata e garantire ricavi atti a compensare eventuali maggiori costi. Ringrazio per la vicinanza, la sensibilità e le sollecitazioni ricevute l'amministrazione comunale di Pisa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo sette i nuovi casi, un decesso nel pisano

  • Coronavirus in Toscana: 14 nuovi casi e 6 decessi

  • Coronavirus in Toscana, 18 nuovi casi: un decesso nel pisano

  • Coronavirus in Toscana: 12 nuovi casi e 2 decessi

  • Coronavirus in Toscana: 35 nuovi casi, 5 decessi e 121 guarigioni

Torna su
PisaToday è in caricamento