Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Ex manicomio di Volterra, da febbraio visite guidate al graffito di Nannetti

La onlus 'Inclusione, graffio e parola' si occuperà della valorizzazione del complesso. Si aggiunge così un nuovo tassello al sistema museale pubblico del colle etrusco

Passaggio di consegne tra l'amministrazione comunale di Volterra e la onlus 'Inclusione, graffio e parola' che curerà i percorsi di valorizzazione e promozione del Museo Lombroso e dei padiglioni dell'ex ospedale psichiatrico che custodiscono il graffito di Oreste Fernando Nannetti. Da febbraio inizieranno le visite guidate all'area.
Rendere pienamente fruibile l'importante patrimonio custodito nell'ex manicomio diventa dunque realtà grazie ad un passaggio fondamentale avvenuto lo scorso 30 settembre, quando è stato siglato il verbale tra Asl Toscana Nord Ovest, proprietaria dell'area, e Comune di Volterra, un accordo che ha affidato a quest'ultimo gli spazi al primo piano dell'edificio Lombroso, dove si trovano l'esposizione del graffito di Oreste Fernando Nannetti e la biblioteca scientifica dell'ex manicomio volterrano. L'obiettivo di valorizzare la struttura si concretizza così con l'affidamento alla onlus 'Inclusione, graffio e parola' che avrà il compito di organizzare le visite e promuovere l'importante complesso volterrano.
firma convenzione onlus ex manicomio volterra-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex manicomio di Volterra, da febbraio visite guidate al graffito di Nannetti

PisaToday è in caricamento