rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Accuse di truffa e appropriazione indebita a Bulgarella: inchiesta archiviata

L'indagine legata a presunte connessioni mafiose si era chiusa con il proscioglimento nell'aprile 2018

Seconda e definitiva archiviazione per l'indagine a carico dell'imprenditore Andrea Bulgarella. La prima parte dell'indagine della Dda di Firenze, che sospettava che l'attività del noto costruttore fosse coinvolta e si finanziasse anche con il riciclaggio di denaro frutto di attività mafiose, si era chiusa con il primo proscioglimento nell'aprile del 2018. Era stata stralciata la parte sulle accuse di truffa e appropriazione indebita in concorso con l'allora vicepresidente di Unicredit, ai danni della stessa banca.

Per i magistrati di Milano, sede del Tribunale in cui il caso era stato trasferito per competenza, non ci sono elementi per il processo. Si parla di infondatezza della notizia di reato. Il Gip ha quindi condiviso ed accolto la richiesta di archiviazione di Pm e difese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accuse di truffa e appropriazione indebita a Bulgarella: inchiesta archiviata

PisaToday è in caricamento