Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Cascina

Cascina, adozioni aree verdi: cittadini protagonisti del decoro urbano

Parte la campagna 'Il primo cittadino sei tu!', attraverso la quale il Comune cerca sponsor per giardini e parchi. Offerte entro il 27 maggio 2013. Sono 117 le aree 'adottabili', per una superficie di oltre 234 ettari

Il Comune di Cascina cerca sponsor per valorizzare, promuovere e mantenere la cura del verde pubblico. Aiuole, giardini, spazi attrezzati, fioriere e tutto quanto abbellisce strade e piazze della città e delle varie località del territorio cascinese possono essere prese 'in adozione' avendone in cambio un ritorno di immagine. Il Comune, infatti, apporrà sullo spazio verde sponsorizzato una targa dal titolo 'Il primo cittadino sei tu' e con la dicitura 'La manutenzione di questa area è effettuata a cura di....' cui aggiungere il nome dello sponsor. Il bando è rivolto a enti, associazioni, circoli, comitati, organizzazioni di volontariato, istituzioni scolastiche, parrocchie, enti religiosi, operatori commerciali, imprese.

Con una superficie complessiva che supera i 234 ettari, sono 117 le aree a verde che possono essere adottate: 44 a Cascina, 4 a Latignano; 3 a Marciana; 2 a San benedetto; 9 a San Frediano; 2 a San Giorgio; 2 a San Lorenzo a Pagnatico; 10 a San Casciano; 11 a Casciavola; 3 a San Prospero; 2 a Zambra; 6 a Navacchio; 2 a Visignano; 12 a San Lorenzo alle Corti;  1 a Pettori; 1 a Musigliano; 3 a Titignano. 

Si può scegliere tra varie opzioni di sponsorizzazione: dalla semplice manutenzione e sistemazione delle aree verdi alla riqualificazione e manutenzione delle aree gioco; dalla realizzazione di aiuole fiorite all'acquisto e posa di panchine, rastrelliere per bici, attrezzature sportive di uso libero per parchi e giardini. Sono ammesse sia le cosiddette sponsorizzazioni tecniche, cioè estese alla progettazione e alla realizzazione dell'intervento di cura, sia le sponsorizzazioni di puro finanziamento (ossia il versamento di una somma di denaro all'amministrazione comunale da destinare alla cura dell'area).

"Abbiamo già avuto alcune manifestazioni di interesse - dice Alessio Antonelli, sindaco di Cascina - con l’azienda Paolino Bacci per lo spazio a verde in piazza Bacci, con la farmacia Picioli per lo spazio verde in piazza Caduti, con il ristorante Papà Ninuccio per le fioriere di piazza Caduti, e con l’associazione 'La racchetta' per l’area verde presso il parcheggio del Tettora. Il Comune cerca in questo modo di migliorare la qualità del vivere urbano e la tutela del patrimonio pubblico, chiamando a dare una mano tutti coloro che hanno a cuore il decoro della propria città. Il senso della targa che metteremo in ogni spazio adottato è proprio questo. Ognuno di noi deve sentirsi investito di questo compito, perché è vero che esiste il sindaco, il cosiddetto 'primo cittadino', ma nella vita di tutti i giorni il primo a vivere strade, piazze e giardini è il cittadino. E’ ovvio che attraverso le sponsorizzazioni il Comune ricerca anche un modo per contenere la propria spesa in manutenzioni, ma questo è a mio avviso doveroso, sia in considerazione della difficile situazione economica che sta vivendo il paese, sia per sollecitare all’interesse pubblico tutti coloro che sono disponibili a dare una mano a rendere più belle Cascina e le sue frazioni".   

Le offerte di sponsorizzazione dovranno essere presentate al Servizio opere pubbliche del Comune di Cascina entro il 27 maggio 2013. Per le modalità di consegna delle offerte e qualsiasi altra informazione si consiglia di prendere visione del bando e dei relativi allegati.

Per contatti: gfilidei@comune.cascina.pi.it o gcodini@comune.cascina.pi.it.

Il bando è stato pubblicato all'Albo pretorio on line sul sito internet

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, adozioni aree verdi: cittadini protagonisti del decoro urbano
PisaToday è in caricamento