Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Un cane da adottare: un compagno di vita per spegnere la tristezza

Dopo la morte del suo padrone Rudy ha vissuto in un canile, isolandosi. Poi un'uscita e la speranza di una vita diversa si riaccende. Chi fosse interessato a prendersi cura di questo cagnolone può contattare Patrizia o Simona

Il pane secco mantiene i denti bianchi, e Rudy deve averne mangiato davvero parecchio, mentre le pulci si mangiavano lui.
Per lunghi anni questo cagnolone nero dagli occhi profondi è stato soltanto un 'sopravvissuto'. Chi si occupava di lui, dopo averlo raccolto in una pineta, purtroppo poteva offrirgli solo un riparo e poco più, ma almeno aveva un po' di affetto e qualche carezza ogni tanto.

Morto il suo padrone per Rudy si è aperta la porta del canile e l'incubo è ricominciato. Dopo due anni di sgomento, di inutili attese, di sogni infranti, la tristezza se lo stava mangiando, l'oblio se lo stava portando via, come troppo spesso capita ai cani adulti che nessuno si ferma mai a guardare. Se ne stava nascosto nel box, senza più alcuna speranza, era uno dei tanti invisibili.

Poi l'uscita per una giornata dal canile, il primo bagno della sua misera vita e gli si è accesa una scintilla negli occhi sempre così tristi e spenti. Non facciamola spegnere definitivamente.

Rudy cerca disperatamente un compagno di vita che possa amarlo e gli consenta di assaporare una vita dignitosa, quella che gli è sempre stata negata.

Canino di 7, forse 8, 9 anni, taglia media molto contenuta, compatibile con cani maschi.
Rudy si trova in provincia di Pisa

Chi fosse interessato può contattare Patrizia 3470437432 o Simona 3383878087.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cane da adottare: un compagno di vita per spegnere la tristezza

PisaToday è in caricamento