Cronaca

Aeroporto, sviluppo e nuove tratte: vicini i 5 milioni di passeggeri

Circa 4 milioni e 800mila passeggeri nel 2015. Da maggio parte anche il nuovo collegamento con Dublino

Dati incoraggianti per lo scalo pisano nella prima valutazione dei risultati di traffico della nuova società di gestione Toscana Aeroporti. In totale per i due aeroporti di Pisa e Firenze si parla di 7 milioni e 224mila passeggeri, 4 milioni e 804mila solo a Pisa. Crescita per il Galilei del +2,6%. Peretola ha registrato 2 milioni e 419mila utenti, per un +7%.

Pisa quindi sempre più porta della Toscana, con dal 18 maggio una nuova rotta disponibile con l'irlandese Aer Lingus. La compagnia aerea ha annunciato per l'estate il programma di attivare il collegamento con Dublino tre volte la settimana: mercoledì, venerdì e domenica. La novità principale inoltre riguarda la possibilità per i viaggiatori di avere facili coincidenze con i voli intercontinentali. Per i voli diretti in Usa sarà possibile possibile usufruire di due giorni di sosta nella capitale irlandese, con possiblità quindi di visitare la città, mentre saranno espletate le procedure doganali direttamente a Dublino.

Il commento del sindaco Filippeschi: "Siamo vicinissimi ai cinque milioni di passeggeri. Pisa conferma la sua centralità. Il 2016 sarà un anno importante con l'aperura del cantiere per l'ampliamento e la qualificazione della stazione passeggeri del Galilei. Ora dobbiamo fare ogni sforzo per ottimizzare il sistema della mobilità, anche con nuovi investimenti, per valorizzare il sistema aeroportuale integrato, per collegare la Toscana costiera all'alta velocità ferroviaria e per migliorare il rapporto con il quartiere di San Giusto - San Marco".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, sviluppo e nuove tratte: vicini i 5 milioni di passeggeri

PisaToday è in caricamento