Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Aeroporto, controlli antidroga: 200 grammi di cocaina in ovuli nella vagina e nel retto

La Guardia di Finanza nei giorni scorsi ha fermato una donna dominicana che in arrivo dalla Spagna nascondeva in tutto 5 ovuli contenenti 200 grammi di cocaina purissima, dal valore sul mercato di oltre 10mila euro

Bloccato un nuovo corriere della droga all'Aeroporto Galilei. Questa volta si tratta di una giovane donna dominicana, trovata con 5 ovuli di cocaina purissima nascosta sia nella cavità vaginale che nel retto. Ad eseguire l'arresto è stata la Guarda di Finanza del Comando Provinciale di Pisa durante i controlli doganali presso lo scalo. E' successo nei giorni scorsi, quando i militari hanno notato l'atteggiamento sospetto della donna giunta dalla Spagna, che ha risposto inquieta e nervosa alle domande circa il suo viaggio e la sua permanenza in Italia.

La donna ha consegnato spontaneamente una parte della sostanza stupefacente, quella che nascondeva nella vagina. I finanzieri non convinti hanno approfondito i controlli con successivi esami radiologici presso l'ospedale, come disposto dal Sostituto Procuratore Dr. Dominjanni. Trovati altri corpi estranei nel retto, il totale di droga sequestrato è stato di 200 grammi, cocaina purissima che sul mercato avrebbe fruttato oltre 10mila euro. La donna è stata quindi arrestata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, controlli antidroga: 200 grammi di cocaina in ovuli nella vagina e nel retto

PisaToday è in caricamento