Cronaca

Aeroporto, si vola in Russia: nuovo collegamento con Mosca

Dopo la tratta operata dalla compagnia Pobeda si aggiunge la S7 Airlines, per un collegamento che diventa fisso per due volte a settimana per tutto l'anno

Sono stati annunciato oggi 14 marzo alla Moscow International Travel & Tourism Exhibition i nuovi voli diretti che metteranno in collegamento, due volte a settimana, gli aeroporti di Mosca-Vnukovo e Mosca-Domodedovo con l'Aeroporto di Pisa. Ad effettuarli sono la compagnia low cost Pobeda, parte del gruppo Aeroflot, e la S7 Airlines, la principale compagnia aerea russa nel mercato interno ed attualmente la seconda compagnia aerea russa dopo Aeroflot.

Il volo Pobeda è già attivo dal 29 dicembre scorso, mentre la novità è rappresentata da S7, che sarà operativa dal 26 aprile. Entrambe le compagnie manterranno la tratta su base annua e non solo stagionale. I due voli settimanali di questa compagnia del collegamento Pisa-Mosca Domodedovo sono effettuati il mercoledì e sabato, con i seguenti orari: Mosca DME - Pisa (mer-sab) 8-10.55; Pisa - Mosca DME (mer-sab) 11.50-16.25.

L'offerta del Galilei ha già i voli Pobeda da Pisa a Mosca Vnukovo previsti invece per giovedì e la domenica fino al 23 marzo con i seguenti orari: Mosca VKNO-Pisa (gio-dom) 10-11.40; Pisa-Mosca VKNO (gio-dom) 12.35-18.05. Dal 26 marzo i volo saranno effettuati il martedì ed il sabato: Mosca VKO - Pisa (mar-sab) 10-12.40; Pisa - Mosca VKO (mar-sab) 13.35-18.05.

"L'attivazione di queste nuove rotte - ha commentato l'assessore alle attività produttive e al turismo della Regione Toscana Stefano Ciuoffo - è una novità importante perché presidiare con collegamenti diretti un territorio come la Russia è un'occasione importante per l'incremento dei flussi turistici nella nostra regione da quell'area. La Toscana è apprezzata dai russi per il nostro paesaggio, l'arte e la qualità dei servizi e siamo sicuri che ci saranno ritorni positivi".

"Gli ultimi dati sulle vendite tax free - ha aggiunto Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica - ci dicono che la spesa dei viaggiatori provenienti dalla Russia è tornata a crescere. E questo proprio a partire dalla Toscana, dove nel 2016 è stato registrato un +5% contro una media nazionale del +2%. Oggi, con 120mila arrivi e 412mila presenze, i flussi turistici dalla Russia, rappresentano l'1.7% del turismo straniero nella nostra regione. Con i voli di S7 e Pobeda, contiamo di aumentare la nostra quota di mercato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, si vola in Russia: nuovo collegamento con Mosca

PisaToday è in caricamento