rotate-mobile
Cronaca Tirrenia

Aggredita in casa dal compagno ubriaco: soccorsa dalla Polizia

La lite è avvenuta a Tirrenia: la donna non ha voluto denunciare l'uomo

Nella tarda serata di domenica 13 febbraio una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta a Tirrenia per la segnalazione di una lite in famiglia. La donna che aveva richiesto l'intervento delle forze dell'ordine, 32enne di origine maghrebina, ha riferito di essere stata aggredita dal compagno, un cittadino dell'est Europa, dopo che nel corso della serata aveva ingerito parecchie bevande alcoliche. Secondo la testimonianza della donna, l'uomo dopo aver danneggiato alcune suppellettili dell'appartamento aveva costretto la compagna a uscire fuori dall'abitazione.

Sul posto la donna è stata identificata e soccorsa dal 118 perché dolorante alla mano. Dialogando con i poliziotti ha fatto intendere di non voler procedere nei confronti dell'uomo. Quest'ultimo all'arrivo della pattuglia della Polizia si era già allontanato dall'abitazione. La donna è stata informata dei propri diritti, compresa la possibilità di essere accompagnata in una struttura protetta, che però ha escluso anche perché, a suo dire, il compagno una volta smaltito l'effetto dell'alcol sarebbe rientrato a casa senza creare più problemi.

Le ricerche in zona dell’uomo, probabilmente rifugiatosi da qualche connazionale della zona, come aveva già fatto altre volte in passato, non hanno riportato esiti positivi. I poliziotti prima di allontanarsi hanno avvisato la donna di rivolgersi nuovamente al Numero unico per le emergenze 112 per qualsiasi evenienza, informandola dei propri diritti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita in casa dal compagno ubriaco: soccorsa dalla Polizia

PisaToday è in caricamento