Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza dei Cavalieri

Bottigliata in testa dopo un litigio in Piazza Cavalieri

E' successo nella notte, alla base dell'alterco il comportamento del cane dell'aggressore

Corsa in ambulanza al pronto soccorso questa notte, fra il 22 ed il 23 giugno, per un senegalese di 30 anni. Il personale del 118 è intervenuto in Piazza dei Cavalieri, riscontrando tagli alla testa dello straniero, riconducibili ad una bottiglia. In supporto sono giunte le volanti della Questura, che hanno avviato subito le indagini per capire cosa è accaduto.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti, partendo dalle indicazioni della vittima e sfruttando la videosorveglianza, c'è stata un'aggressione ed in breve tempo è stato individuato il presunto colpevole, sempre nei pressi del centro storico. Si tratta di un 32enne di origini tunisine, individuato in compagnia del suo cane. Proseguendo con gli accertamenti proprio il comportamento dell'animale sarebbe stato motivo di discussione fra i due, con poi l'alterco sfociato nelle lesioni. 

Il 32enne tunisino è stato trattenuto presso gli uffici della Questura per valutare la sua posizione sul territorio nazionale e per essere denunciato all'Autorità Giudiziaria per le lesioni procurate al cittadino senegalese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottigliata in testa dopo un litigio in Piazza Cavalieri

PisaToday è in caricamento