rotate-mobile
Cronaca Pontedera

Pontedera: botte alla capotreno sul Regionale fermo in stazione

Urla e grida contro la dipendente delle Ferrovie prima di passare ai colpi. La donna è stata accompagnata in ospedale, mentre i due aggressori sono stati fermati e denunciati dalla Polizia

Botte alla capotreno sul treno regionale 11702 Livorno Centrale-Firenze Santa Maria Novella questa mattina poco dopo le 6. L'episodio è avvenuto mentre il convoglio era fermo alla stazione di Pontedera. Qui un uomo marocchino e una donna italiana, sui 30 anni, hanno iniziato a inveire e urlare contro la capotreno, accusata dai due di aver dato il segnale di partenza nonostante la passeggera avesse un braccio fuori dal treno perchè stava fumando una sigaretta. Il braccio sarebbe così rimasto incastrato per qualche istante tra le porte. I due dalle parole sono poi passati ai fatti, picchiando la capotreno alla testa. La dipendente delle Ferrovie è stata accompagnata in ospedale, mentre i due aggressori sono stati fermati dalla Polizia, nel frattempo avvisata e giunta sul posto. Sono stati denunciati con l'accusa di lesioni e interruzione di pubblico servizio.


Il treno è poi ripartito grazie alla presenza a bordo di un altro ferroviere fuori servizio che ha sostituito la collega. Il treno ha registrato forti ritardi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera: botte alla capotreno sul Regionale fermo in stazione

PisaToday è in caricamento