Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme

Madonna dell'Acqua, fermato prima di un furto: reagisce e ferisce un Carabiniere

Il giovane 22enne era in Italia come richiedente asilo e alloggiato presso una struttura d'accoglienza della Croce Rossa. La sua domanda verrà respinta e verrà rimpatriato. E' stato condannato a un anno e sei mesi di reclusione e rimesso in libertà

E' stato notato nella notte mentre si aggirava tra le abitazioni a Madonna dell'Acqua, nel comune di San Giuliano Terme, con tutta l'intenzione di effettuare un colpo, visto che aveva indossato anche un paio di guanti neri da giardiniere, usati probabilmente per non lasciare impronte. Sono stati i Carabinieri a fermarlo per un controllo. Il giovane, un nigeriano di 22 anni, giunto in Italia come richiedente asilo e alloggiato presso una struttura locale della Croce Rossa, ha reagito con violenza fratturando il polso a un militare e procurandogli anche una ferita suturata con sei punti in ospedale. Il 22enne è stato arrestato con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.
Processato per direttissima è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione pena sospesa ed è stato rimesso in libertà.

La Prefettura gli ha revocato l'assistenza nel centro dove era ospitato da alcune settimane dopo essere giunto in Italia il 31 luglio scorso.
Il 22enne verrà segnalato alla commissione che valuta le domande dei richiedenti asilo affinchè la sua richiesta venga respinta e sia rimpatriato.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madonna dell'Acqua, fermato prima di un furto: reagisce e ferisce un Carabiniere

PisaToday è in caricamento