rotate-mobile
Cronaca

Detenuto tenta di impiccarsi, poi spintona un ispettore della Polizia penitenziaria

E' successo nella serata di martedì nel carcere Don Bosco di Pisa

Ieri sera, 28 dicembre, un detenuto del carcere Don Bosco con problemi psichiatrici, mentre veniva accompagnato in infermeria, dopo aver messo in atto un tentativo di impiccagione, fortunatamente sventato dal personale di Polizia penitenziaria, ha spinto violentemente l'ispettore responsabile del turno, facendolo cadere rovinosamente per terra. L'ispettore ha riportato contusioni multiple per una prognosi di 10 giorni. Inoltre ha provocato lesioni cutanee ad un assistente di Polizia penitenziaria. Lo rende noto Daniele Ilardo, segretario locale del sindacato Osapp Pisa.

"La gestione dei detenuti con problemi psichiatrici all'interno degli istituti penitenziari, dopo la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari, continua ad essere un fardello di cui l'amministrazione penitenziaria non vuole farsi carico, senza cercare alcuna soluzione al problema, e nel frattempo le conseguenze di tale indifferenza ricadono sul personale di Polizia Penitenziaria, sempre in prima linea" sottolinea Ilardo.


 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto tenta di impiccarsi, poi spintona un ispettore della Polizia penitenziaria

PisaToday è in caricamento