Cronaca San Giuliano Terme

Calcio giovanile: direttore sportivo aggredito dai genitori in tribuna

Vittima dell'episodio il ds del Cascina Fabrizio Impeduglia che era andato a San Giuliano a osservare i prossimi avversari

Nuovo episodio di violenza in un campo sportivo in cui era in corso una gara di calcio giovanile. E' successo domenica mattina a San Giuliano Terme: sul manto erboso si sfidavano gli Allievi Under 17 della società sangiulianese e il Sextum Bientina. Il parapiglia, come riportano i quotidiani locali, si è acceso in tribuna, dove era presente il ds del settore giovanile del Cascina Fabrizio Impeduglia, andato a 'studiare', come è consuetudine nel mondo del pallone, i padroni di casa in vista del match del prossimo fine settimana con i baby cascinesi.
Impeduglia sarebbe quindi stato aggredito, verbalmente e fisicamente, sugli spalti da un gruppo di genitori infastidi dalla sua presenza. Spintoni e botte senza che insomma il diesse cascinese avesse fatto niente, se non guardare la partita. Solo l'intervento del direttore sportivo del Bientina, che ha cercato di calmare gli animi e ha accompagnato fuori Impeduglia, ha evitato che la situazione potesse degenerare.

"Il direttore sportivo David Del Carratore esprime la propria solidarietà al collega Fabrizio Impeduglia e alla moglie per la violenta aggressione subita a San Giuliano da parte di alcuni sostenitori locali durante la partita degli allievi tra San Giuliano e Sextum Bientina - affermano dalla società bientinese - fatti che violano l'etica del calcio e dello sport e che non vorremmo mai vedere nei campi di calcio. Lo sport dovrebbe creare un valore umano all'insegna del puro divertimento e del rispetto e sopratutto serve come insegnamento ai ragazzi per la formazione del gruppo e dell'amicizia. Indipendentemente dalle vittorie. dai pareggi o dalle sconfitte dovrebbe prevalere l'educazione e il rispetto del gioco come crescita per tutti i ragazzi".


Sabato prossimo è in programma la gara tra San Giuliano Terme e Cascina: le due società, unite nel condannare la violenza, e la Federazione dovranno valutare la situazione per impedire che si riaccenda la miccia in un campo che dovrebbe regalare solo sorrisi e incitamenti a chi dà l'anima sul manto erboso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio giovanile: direttore sportivo aggredito dai genitori in tribuna

PisaToday è in caricamento