Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Picchiò l'ex convivente in strada a Pontedera: arrestato

Il 33enne non si rassegnava alla fine della relazione ed era andato a casa della donna lo scorso 31 maggio, poi le percosse, la fuga e l'aggressione sul Ponte Napoleonico. Ora è in carcere

E' stato rintracciato ed arrestato stamani, 9 giugno, l'uomo che il 31 maggio scorso fu visto aggredire una donna in strada sul Ponte Napoleonico a Pontedera. Le indagini della Polizia hanno poi ricostruito la vicenda: i due erano ex conviventi, ma lui non si rassegnava alla fine della relazione. Così in quel giovedì mattina il 33enne albanese si recò presso l'abitazione della donna, si introdusse con la forza e la aggredì. Dopo le prime percosse la donna fuggì in strada, per poi essere nuovamente raggiunta, davanti decine di presenti. 

L'uomo infine fuggì a bordo di un'auto grigia con targa tedesca. Da quel momeno sono partite le indagini degli agenti del Commissariato e della Squadra Mobile di Pontedera. Il 33enne è stato rintracciato in provincia di Pisa, in una casa di un altro cittadino albanese. E' qua che stamani è stato arrestato, in esecuzione della misura cautelare in carcere disposta dalla Procura di Pisa.

E' stata ritrovata anche l'autovettura grigia con targa tedesca, a bordo della quale sono stati rinvenuti diversi cacciaviti, probabilmente uno dei quali utilizzato per minacciare la donna. Nel corso dell'attività è stata sequestrata anche della sostanza stupefacente, cocaina, nonché una pistola giocattolo riproducente le caratteristiche di arma vera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiò l'ex convivente in strada a Pontedera: arrestato

PisaToday è in caricamento