Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Calcinaia, pestata fuori dalla discoteca: "Non sei una donna vera, sei un frocio di m..."

Il tragico episodio è accaduto la scorsa settimana a Laura, oggi donna a tutti gli effetti dopo un lungo e difficile percorso intrapreso per cambiare sesso. Dopo l'approccio con un ragazzo e un bacio, è scattata la violenza

Una serata come tante, in discoteca. L'approccio con un ragazzo, un bacio, poi le botte e gli insulti ("Sei un frocio di m...."). E' il drammatico episodio vissuto da Laura, una 55enne di Viareggio, vittima di un'aggressione transfobica perchè nata uomo e poi diventata donna dopo un lungo e difficile percorso terminato appunto con il cambiamento definitivo di sesso avvenuto a Londra nel 1998. Oggi Laura è una donna a tutti gli effetti, anche per lo Stato italiano. La notizia è riportata dal quotidiano Il Messaggero.

L'aggressione è avvenuta nella notte tra il 28 e il 29 ottobre all'esterno di una discoteca di Calcinaia e sul profilo Facebook di Laura, che ha postato la foto del suo volto tumefatto, sono comparsi moltissimi messaggi di solidarietà. Uno scatto d'ira, di rabbia da parte del ragazzo, dopo aver scoperto il passato di Laura, che è stata così trascinata fuori dal locale e picchiata selvaggiamente.

 "Stanotte durante una serata in discoteca, stavo baciando un ragazzo. Ad un certo punto gli amici gli hanno detto, riservatamente, che non ero nata una donna..... questo fatto è accaduto anche l'anno passato - scrive Laura sul social network proprio sotto la foto in cui compaiono i segni della violenza - bene, sono iniziati a volare pugni a non finire. Conclusione: un paio di occhiali rotti, varie escoriazioni, perché mi ha schiacciata la testa con il ginocchio sul pavimento, un occhio pesto che è molto dolente e tutto pieno di sangue. Ma la cosa che fa più male, è sempre la stessa, il non sentirsi accettata e peggio, perseguitata. Quanta tristezza ho nel cuore!!!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcinaia, pestata fuori dalla discoteca: "Non sei una donna vera, sei un frocio di m..."

PisaToday è in caricamento