Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Santa Croce sull'Arno: la madre rifiuta di dargli i soldi, scatta la violenza

L'ennesima aggressione del figlio tossicodipendente e disoccupato nei confronti della mamma. L'uomo ha dato in escandescenza e ha sfasciato i mobili di casa prima di scaraventarsi sulla donna. I vicini hanno avvisato i Carabinieri

Aveva chiesto i soldi alla madre che si è rifiutata, per questo un giovane di 35 anni, tossicodipendente, ha prima sfasciato i mobili di casa e poi ha aggredito la madre provocandole contusioni. I vicini hanno così chiamato i Carabinieri che sono intervenuti per fermare il raptus e hanno arrestato l'uomo. Non era la prima volta che il 35enne aveva atteggiamenti violenti nei confronti della madre ed infatti era già stato colpito dal divieto di dimora nell'abitazione della mamma. Tuttavia, anche con la complicità della donna, che aveva fatto di tutto per riappacificarsi con lui, aveva sempre più spesso violato la disposizione, fino all'arresto con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno: la madre rifiuta di dargli i soldi, scatta la violenza

PisaToday è in caricamento