Aggressione omofoba: alla manifestazione di Altopascio anche i consiglieri del Pd

L'appuntamento è in programma sabato pomeriggio dopo l'episodio che ha visto come vittima un giovane di Santa Croce sull'Arno

Matteo Trapani, consigliere comunale del Pd

Ci saranno anche i 7 consiglieri comunali pisani del Pd (Matteo Trapani, Vladimiro Basta, Marco Biondi, Benedetta Di Gaddo, Olivia Picchi, Andrea Serfogli e Maria Antonietta Scognamiglio) alla manifestazione in programma oggi, sabato 18 gennaio, alle 15,30, davanti al Municipio di Altopascio, indetta dopo l’aggressione omofoba di cui è stato vittima, insieme ad una sua amica, un giovane di Santa Croce sull'Arno in un discobar di Altopascio lo scorso sabato sera.

"Ho espresso tutta la nostra solidarietà, vicinanza e forza - ha detto il neo capogruppo in Consiglio Comune di Pisa, Matteo Trapani - alla sindaca di Altopascio, Sara D’Ambrosio per tutte quelle persone che ogni giorno lottano per rendere effettivo un diritto ed anche l’orgoglio per la prontezza con la quale l’intera comunità si sta mobilitando contro questa ignobile aggressione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Inoltre, tramite una lettera aperta al Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Gennai, e sottoscritta da tutti i 7 i consiglieri comunali del Pd, ho chiesto che venga esposta dal Comune di Pisa la bandiera arcobaleno, simbolo del movimento di liberazione omosessuale.Un piccolo gesto - ha concluso Trapani - per ribadire con ancora maggiore forza la vicinanza delle istituzioni a tutela della libertà di ognuno ad essere se stesso e la necessità di vedere questo diritto riconosciuto universalmente e in modo concreto. È un dovere delle istituzioni condannare e sottolineare la gravità di tali azioni, affinché non diventino normalità, affinché non cadano nel silenzio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento