Cronaca Centro Storico / Piazza Francesco Domenico Guerrazzi

Aggredito con cocci di vetro in piazza Guerrazzi: medicato in ospedale e espulso

Il giovane, già noto per precedenti di droga, non era in regola con le norme sul soggiorno. Sarebbe stato aggredito al culmine di una lite con alcuni connazionali

Emergono i dettagli sull'aggressione avvenuta stanotte in pieno centro a Pisa. Intorno all'una e mezzo infatti in via Cattaneo è stata segnalata alla Questura una lite in strada tra 4 o 5 cittadini extracomunitari. Sul posto gli agenti intervenuti non hanno rintracciato le persone coinvolte, ma hanno notato il danneggiamento di un’autovettura al lunotto posteriore e due biciclette riverse a terra.
Dopo circa 20 minuti, in piazza Guerrazzi, il 118 ha segnalato di essere intervenuto in soccorso di un cittadino extracomunitario che aveva riportato ferite da arma bianca al volto e alle braccia.
Gli agenti hanno così identificato il giovane, un 23enne tunisino, sprovvisto di documenti ma noto agli operatori per i suoi precedenti per droga, che ha riferito di essere stato aggredito da connazionali a suo dire sconosciuti, tra via Cattaneo e piazza Guerrazzi, con cocci di vetro. Per le ferite riportate è stato trasportato dall’ambulanza al Pronto soccorso.


Il 23enne è irregolare sul territorio nazionale e già sottoposto alla misura cautelare del quotidiano obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Lucca, dopo essere stato scarcerato nello scorso mese di gennaio. Stamani dopo le cure del caso e la suturazione delle ferite, l’extracomunitario è stato dimesso dall’ospedale e accompagnato da una pattuglia della Squadra Volanti in Questura dai colleghi della Sezione Espulsioni dell’Ufficio Immigrazione, dove sono state avviate le procedure di espulsione dal territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito con cocci di vetro in piazza Guerrazzi: medicato in ospedale e espulso

PisaToday è in caricamento