Scuola Sant'Anna, aggredita con un punteruolo: donna di 46 anni ferita alla testa

L'uomo, un orientale, come riferito dalla stessa donna, dipendente di una ditta di pulizie, è sbucato all'improvviso da un cespuglio e ha strappato alla vittima la borsa. E' stata ripetutamente colpita

Aggredita con un punteruolo nei pressi della Scuola Superiore Sant'Anna, in Piazza Santa Caterina, una donna di 46 anni, inserviente della cooperativa che esegue le pulizie all'interno della stessa scuola. Il fatto è avvenuto ieri mattina intorno alle 5. Secondo quanto riferito dalla vittima, uno straniero, un orientale, le si sarebbe improvvisamente parato davanti uscendo da un cespuglio e l'avrebbe aggredita, colpendola ripetutamente, strappandole una borsa contenente gli accessori per il lavoro quotidiano.

La donna si è messa a gridare e l'aggressore si è dato alla fuga. Sul posto sono intervenute le Volanti della Polizia e il personale del 118. Medicata in ospedale, la vittima ha riportato un'estesa ferita alla testa, che ha richiesto diversi punti di sutura, e una ferita alla caviglia. Il rapinatore avrebbe però sbagliato borsa, lasciando sul posto quella della donna contenente il suo portafoglio. (fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana resta gialla"

Torna su
PisaToday è in caricamento