Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Santa Croce sull'Arno: aggredito con bastone, calci e pugni dopo una lite

L'uomo, di origini albanesi, è stato assalito da tre connazionali: nello scontro ha rimediato un trauma cranico, la rottura del naso e altre lesioni. Qualcuno ha sparato a salve per riportare la calma

Rissa nel centro di Santa Croce sull'Arno ieri sera intorno alle 22,30 dove tre albanesi tra i 20 e i 30 anni hanno aggredito un loro connazionale dopo un litigio esploso per futili motivi, proprio alla vigilia di una fiaccolata di condanna della violenza dopo i tragici fatti di Firenze.
Dopo una zuffa iniziale, i tre arrestati hanno atteso che il 30enne rientrasse a casa e lo hanno colpito con bastoni, calci e pugni procurandogli la rottura del naso, un trauma cranico e altre lesioni. Nelle vicinanze della rissa, i Carabinieri hanno ritrovato anche dei bossoli a salve esplosi probabilmente da ignoti per riportare la calma tra gli albanesi.


L'aggredito ha riportato lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. I tre sono stati arrestati con l'accusa di lesioni aggravate in concorso. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno: aggredito con bastone, calci e pugni dopo una lite

PisaToday è in caricamento