Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Vettovaglie

Piazza delle Vettovaglie, aggredirono un uomo a colpi di scimitarra: arrestati

Il fatto risale alla notte dell'11 agosto, quando un cittadino del Mali si era appartato in un vicolo per orinare. Venne aggredito da un gruppo di uomini. Grazie alle foto segnaletiche è riuscito a riconoscerne due e a farli arrestare

Arrestati dai Carabinieri di Pisa due giovani tunisini, A.A., 31 anni, e M.S., 28 anni, che avevano tentato di rapinare la sera dell'11 agosto, intorno all'una di notte, un cittadino del Mali che si era appartato in un vicolo adiacente a Piazza delle Vettovaglie per orinare. L'uomo era stato improvvisamente accerchiato da circa sei tunisini, due dei quali armati di scimitarre, che, minacciandolo, avevano cercato di farsi consegnare il portafoglio. Alla ferma resistenza dell’uomo i nordafricani lo hanno aggredito con calci e pugni, ferendolo anche ad una mano con alcuni colpi di scimitarra. Lasciata la vittima gravemente ferita a terra, il branco è fuggito. Alcuni passati hanno visto il ferito a terra ed hanno chiamato il 118.  L'uomo è stato ricoverato per alcuni giorni in ospedale, poi è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni.

All’uscita dall’Ospedale il cittadino del Mali ha presentato denuncia ai Carabinieri, identificando anche due aggressori grazie alle foto segnaletiche.

I due rapinatori riconosciuti erano persone già note alle forze dell'ordine in quanto pregiudicati per reati in materia di stupefacenti. L’Autorità Giudiziaria ha così emesso i provvedimenti restrittivi che sono stati eseguiti dopo una battuta di ricerche per il centro: infatti, nel tardo pomeriggio di ieri, i militari hanno individuato i due tunisini proprio nella stessa Piazza delle Vettovaglie. Gli arrestati sono stati accompagnati al Don Bosco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza delle Vettovaglie, aggredirono un uomo a colpi di scimitarra: arrestati

PisaToday è in caricamento