Cronaca Centro Storico / Via del Buschetto

Chiede soldi ad un passante poi lo prende a calci: arrestato

La vittima dell'aggressione ha cercato di difendersi, ingaggiando una violenta colluttazione tra le auto parcheggiate

Due persone sdraiate per terra, tra le auto, intente a colpirsi con calci e pugni. E' la scena che si sono trovati di fronte nella tarda mattinata di sabato 12 giugno gli agenti della Squadra Volanti, intervenuti in via del Buschetto, vicino al Tribunale, a seguito della richiesta di un negoziante che segnalava una violenta colluttazione tra due persone. Gli agenti hanno provveduto a separare i due, riportando la calma, e ad identificarli
Hanno poi ricostruito l'episodio accertando, grazie alla testimonianza della vittima e del negoziante che aveva segnalato la lite, che uno dei due, residente poco distante, era stato affrontato da un giovane sconosciuto che, con fare minaccioso, gli aveva chiesto di dargli del denaro.
Al suo diniego, l’aggressore lo aveva colpito con dei calci al fianco ed alla schiena, suscitando la reazione della vittima che aveva ingaggiato una colluttazione con il rapinatore.


L’ aggressore, pluripregiudicato 30enne di Pisa, con in atto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria dopo essere stato scarcerato di recente sempre per rapina, commessa in piazza Santa Caterina, è stato arrestato e condotto in Questura per gli atti di rito; il Pubblico Ministero di turno ne ha disposto il trattenimento nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa della convalida del provvedimento precautelare ed il giudizio per direttissima, fissato per la mattinata di lunedì 14 giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede soldi ad un passante poi lo prende a calci: arrestato

PisaToday è in caricamento