Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Viale Antonio Gramsci

Viale Gramsci, picchiati e rapinati sotto i loggiati: un arresto

I poliziotti sono riusciti a fermare uno degli aggressori. Recuperato un cellulare rubato

Un altro episodio di violenza in zona stazione. Due persone sono state aggredite, picchiate e rapinate da un gruppo di uomini martedì sera, 13 settembre, intorno alle ore 22, mentre si trovavano sotto la Galleria 'A' di viale Gramsci. E' stata una delle due persone rapinate a raccontare l'accaduto alla Polizia Ferroviaria che si trovava in piazza della Stazione e ad indicare ai poliziotti due degli aggressori che, alla vista della Polizia, sono fuggiti, dividendosi. Gli agenti hanno inseguito uno dei due che, durante la fuga, nel momento in cui transitava sotto i loggiati di Corte S. Domenico, si disfaceva di un cellulare, gettandolo a terra e proseguendo nella fuga. Il telefono è stato recuperato dagli agenti che hanno contiuato l’inseguimento fino a bloccare il fuggitivo in piazza della Pera.

L'uomo, un tunisino di 28 anni, è stato arrestato e condotto negli uffici della Polfer dove nel frattempo i due rapinati stavano sporgendo formale querela per rapina e lesioni. I due hanno riconosciuto immediatamente l’uomo come uno di quelli che li aveva rapinati. Inoltre è stato accertato che il telefono recuperato era proprio quello sottratto violentemente ad una delle vittime. La restante refurtiva invece non è stata rinvenuta tra gli oggetti trovati addosso all'arrestato.

Il 28enne tunisino risulta avere a suo carico precedenti di Polizia e una condanna per reati riguardanti gli stupefacenti. Su disposizione del procuratore di turno è stato associato presso il carcere Don Bosco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Gramsci, picchiati e rapinati sotto i loggiati: un arresto

PisaToday è in caricamento