Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

L'associazione 'L'Alba' cucina il pranzo per il Dalai Lama

Le portate sono state accompagnate dalla bevanda preferita di Sua Santità: il ginger ale. Nel pomeriggio, dopo essere intervenuto al convegno 'The mindscience of reality', si è ritirato in meditazione senza cenare

Vellutata di funghi, crostini toscani, lasagnette al pesto, straccetti di vitello al limone e, per finire in dolcezza, una crostata con crema e frutta fresca. Il tutto accompagnato dalla bevanda preferita di Sua Santità, il ginger ale. Sono alcune delle pietanze che L'Alba Catering del Cuore ha proposto ieri, mercoledì 20 settembre, durante il pranzo organizzato per il Dalai Lama, a Palazzo dei Congressi, in occasione del simposio 'The Mindscience of Reality'. Insieme a Sua Santità e alle autorità cittadine, ospite atteso era l'attore americano Richard Gere, che ha salutato con un bacio la storica cuoca dell'associazione Valeriana, sua grande ammiratrice, chiamandola 'mamma'.

Il laboratorio di pittura dell'associazione, che sostiene da sempre i percorsi di riabilitazione di utenti ed ex utenti della salute mentale, ha anche realizzato e donato al Dalai Lama il Mandala del Cuore, che sarà benedetto da Sua Santità e restituito all'associazione, come buon augurio.

Dopo essere intervenuto nel pomeriggio al convegno internazionale 'The mindscience of reality' la guida buddista si è poi ritirata in meditazione, saltando anche la cena, così come fa ogni giorno. Gli altri ospiti del convegno hanno invece fatto visita al Museo di Storia Naturale dell'Università di Pisa, alla Certosa di Calci, e partecipato poi ad una cena di gala. Tra loro anche l'attore Richard Gere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'associazione 'L'Alba' cucina il pranzo per il Dalai Lama

PisaToday è in caricamento