Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Docente Sant'Anna di Pisa nominato rappresentante italiano in gruppo di lavoro Ocse

Alberto Di Minin fa parte del 'Working party on innovation and technology (Wptip)' che stilerà raccomandazioni sulle politiche di scienza, tecnologia e innovazione

Riconoscimento dal ministero dell'Università e della Ricerca per un docente della Scuola Superiore Sant’Anna: Alberto Di Minin, professore di Innovation Management del suo Istituto di Management, è stato nominato come nuovo rappresentante italiano nel Working party on innovation and technology (Wptip), uno dei gruppi di lavoro dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (Ocse), che si occupa, in particolare, di confrontare e sintetizzare le posizioni degli stati componenti su politiche di scienza, tecnologia e innovazione. L'obiettivo di questo gruppo consiste nella promozione di politiche per migliorare la produttività, promuovere la crescita economica basata sulla conoscenza sostenibile e inclusiva, rafforzare gli istituti di ricerca pubblici e il loro contributo all'innovazione e al progresso economico.

"Sono onorato per questa nomina - commenta Alberto Di Minin, titolare del corso rivolto alle allieve e agli allievi della Scuola su 'Comparative innovation policy' - perché è un'occasione unica di capire come le caratteristiche peculiari del sistema nazionale italiano dell’innovazione possano essere messe a confronto con quelle degli altri paesi Ocse. Inoltre, come rappresentante italiano farò del mio meglio per contribuire a sviluppare raccomandazioni utili alle dinamiche di innovazione più interessanti per il nostro paese, come il trasferimento tecnologico, il rapporto tra piccola e grande impresa, il bilanciamento tra tradizione e innovazione, la valorizzazione nel mondo del talento della ricerca italiana". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Docente Sant'Anna di Pisa nominato rappresentante italiano in gruppo di lavoro Ocse

PisaToday è in caricamento