rotate-mobile
Cronaca

Alcolici a minorenni e musica a tutto volume: sanzionati due locali della movida

Polizia Municipale in servizio in centro a Pisa, fra Piazza Vettovaglie e Borgo Stretto

Operazione del Nosu della Polizia Municipale nella serata di ieri, nelle piazze della movida pisana. L'obiettivo, come di consueto, era la prevenzione e il contrasto dei fenomeni legati allo smercio di alcol a minorenni e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Osservata speciale piazza Dante dopo lo scorso fine settimana: allora il gestore di un locale fu sanzionato per aver continuato a cedere alcolici a ragazzini, nonostante i disordini in atto e la presenza degli agenti davanti al pubblico esercizio.

Stavolta il "pieno" di giovanissimi è stato riscontrato in un locale di Piazza delle Vettovaglie. Ai tavolini prospicienti ben presto sono state individuate dagli agenti tre ragazzine minorenni che sorseggiavano superalcolici. Due di loro appena sedicenni e l'altra ancora quindicenne. Hanno riferito di essere state tranquillamente servite al tavolo dal cameriere che, ritirati i soldi, non avrebbe neppure rilasciato lo scontrino. Il titolare dell'esercizio è stato denunciato all’autorità giudiziaria per aver ceduto alcolici alla quindicenne e sanzionato con due verbali da 333 euro ciascuno per aver ceduto alcolici alle altre sedicenni. Vista la recidiva della condotta, nel giro di pochi mesi, alle sanzioni seguirà a stretto giro il provvedimento di chiusura del locale.

Stessa recidiva contestata ad un pubblico esercizio in Borgo Stretto. Dopo essere stato denunciato due volte negli scorsi mesi per disturbo del riposo delle persone a seguito di querela sporta da alcuni residenti esasperati, e dopo che l’impianto stereofonico era stato sottoposto a sequestro preventivo (misura tutt’ora in corso), ieri alle due di notte faceva musica a tutto volume utilizzando un impianto artigianale costituito da un telefono cellulare collegato via Bluetooth ad una barra audio, posizionata dietro ad una cornice del locale. Anche in questo caso il titolare, recidivo reiterato, verrà denunciato all’autorità giudiziaria con l’adozione dei provvedimenti cautelari che questa intenderà adottare per impedire il protrarsi della condotta.

Il servizio è terminato con controlli in viale Gramsci, viale Bonaini e via Cattaneo, dove sono identificati 15 pregiudicati per reati inerenti la cessione di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcolici a minorenni e musica a tutto volume: sanzionati due locali della movida

PisaToday è in caricamento