rotate-mobile
Cronaca Marina di Pisa

Marina di Pisa, valigetta vicino a cassonetto: scatta l'allarme bomba

Traffico fortemente rallentato domenica mattina intorno all'area del nuovo porto del litorale pisano, dove un passante ha notato una 24 ore e ha temuto che potesse contenere una carica esplosiva

Dopo il falso allarme bomba scattato in Tribunale lo scorso 29 maggio, quando un anonimo telefonò ai Vigili del Fuoco annunciando la presenza dell'ordigno, ieri mattina ne è scattato un altro, stavolta a Marina di Pisa, proprio nell'area dove è attualmente in costruzione il porto turistico.
Un passante ha notato una valigetta 24 ore vicino a un cassonetto e ha temuto che potesse contenere un ordigno: ha così allertato la Polizia, telefonando al 113.


La zona è stata interamente sigillata e sono stati chiamati gli artificieri che hanno escluso la presenza di qualsiasi tipo di carica esplosiva. Per circa tre ore tuttavia il traffico nei pressi del porto turistico è stato fortemente rallentato e alcune strade chiuse al transito, poi gli artificieri si sono assicurati che la valigetta fosse vuota e la situazione è tornata alla normalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Pisa, valigetta vicino a cassonetto: scatta l'allarme bomba

PisaToday è in caricamento