Insiste il maltempo: ancora allerta meteo gialla per vento e mareggiate

L'avviso è valido fino alle ore 6 di venerdì 28 febbraio

La Sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un codice di allerta meteo giallo a partire dalle 15 di oggi e fino alle 6 di domani, venerdì 28 febbraio, per vento e mareggiate. Nella mattinata di domani i fenomeni saranno in progressiva attenuazione. Interessata la costa pisana. 

Il rapido aumento della nuvolosità porterà, a partire dal primo pomeriggio di oggi, giovedì 27 febbraio, possibili temporali e rovesci, con occasionali colpi di vento e grandinate, che potranno verificarsi con più probabilità nelle zone settentrionali della regione. Sulla costa saranno possibili mareggiate, con mari in aumento e molto agitati al largo al nord dell'Elba, mentre sia lungo la costa che nelle zone appenniniche emiliano-romagnole e rinforzeranno anche i venti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

allerta meteo 28 febbraio 2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana: 156 casi in più, 32 a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento