Cronaca

Università, 1400 studenti senza posto letto: "Trovare al più presto una soluzione"

L'associazione studentesca Sinistra per denuncia ancora una volta l'emergenza abitativa a Pisa, dove molti universitari non possono usufruire dell'alloggio per carenza di strutture. L'appello: "Riapriamo Santa Croce in Fossabanda"

In aumento il numero degli studenti universitari iscritti agli Atenei della Toscana che beneficeranno della borsa di studio per l'anno accademico 2013/14 rispetto agli anni passati, come confermato dalla graduatoria definitiva dei partecipanti al concorso che è stata approvata dall'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario.

Tuttavia, denunciano dall'associazione studentesca Sinistra per, 1420 studenti aventi diritto al posto alloggio non potranno usufruirne per mancanza di strutture.

"Appare dunque evidente la necessità da parte dell'azienda di trovare al più presto una soluzione per poter garantire una maggiore copertura, tanto più che i dati che emergono dalla graduatoria assicurano un futuro ancora più nero - sottolineano dall'associazione - la crisi economica ha investito le fasce più basse della popolazione, e continuerà a farlo, aumentando, potenzialmente, il numero degli idonei andando sempre più in avanti col tempo". 

"Come Sinistra per... abbiamo segnalato negli ultimi mesi l'inaccettabilità della situazione tentando di aprire un confronto politico sul tema che coinvolgesse i tre principali enti pubblici interessati (Ardsu, Comune e Università) - proseguono - delle parziali soluzioni messe in campo dal Diritto allo Studio (Paradisa e San Cataldo) non si concretizzeranno prima del 2016, ad essere ottimisti, sentiamo, dunque, l'esigenza di realizzare al più presto un confronto reale fra istituzioni che si ponga come obiettivo quello di portare ad una soluzione in tempi brevi. Tempi brevi che sono concretizzabili attraverso il riutilizzo del patrimonio pubblico. A Pisa di beni pubblici inseriti nei piani di alienazione ve ne sono in abbondanza e in particolare per questa emergenza abbiamo segnalato l'immobile di Santa Croce in Fossabanda che oltre a poter garantire più di 150 posti letto in tempi irrisori, permetterebbe di rispondere ad un'altra esigenza che si fa sentire in quella zona di concentramento di poli universitari: la carenza di punti di ristorazione". 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, 1400 studenti senza posto letto: "Trovare al più presto una soluzione"

PisaToday è in caricamento