Cronaca

Volterra, girovagano in modo sospetto tra le abitazioni: allontanati

I due fermati dalla Polizia avevano precedenti anche per truffa, rapina e furto. Hanno giustificato la loro presenza dicendo che dovevano effettuare "affilature di strumenti in uso ai centri estetici"

I poliziotti del Commissariato di Volterra hanno allontanato, con foglio di via obbligatorio, due persone trovate a girovagare in maniera sospetta a Volterra a bordo di un’auto.
Erano infatti circa le ore 12 di sabato 6 agosto quando l’equipaggio della Volante scorge una Volkswagen Polo di colore blu procedere a bassa velocità in prossimità di alcune abitazioni.
Al controllo, i due occupanti della vettura, entrambi italiani, di 37 e 23 anni, residenti nel nord Italia, giustificano la loro presenza col fatto di essere a Volterra per effettuare “affilature di strumenti in uso ai centri estetici”, circostanza che già di primo impatto appare poco credibile per l’assenza di attrezzatura che potesse in qualche modo ricondurre professionalmente a tale attività.

Dalle successive verifiche emerge poi che i due, soprattutto il 37enne, hanno numerosi precedenti di Polizia a carico per reati sia contro il patrimonio che la persona (truffa, furto, rapina, ricettazione, insolvenza fraudolenta). Per questo vengono accompagnati in Commissariato dove vengono muniti dell’ordine del Questore di allontanarsi dal Comune di Volterra e non farvi più ritorno per 3 anni.


Con l’occasione il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Volterra rinnova l’appello di segnalare al numero telefonico gratuito 113 della Polizia oppure 112 dei Carabinieri ogni situazione che possa in qualche modo apparire sospetta o comunque anomala sotto il profilo della sicurezza pubblica, affinchè il personale addetto al controllo del territorio possa intervenire e compiere le opportune verifiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra, girovagano in modo sospetto tra le abitazioni: allontanati

PisaToday è in caricamento