Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Castelfranco: attivo il servizio di ambulanza veterinaria

Il soccorso è gestito dall'associazione 'Amici Animali a 4 Zampe Onlus' e dalla Pubblica Assistenza di Ponsacco

Una piccola clinica viaggiante, dove gli animali in difficoltà possono essere soccorsi e subito stabilizzati. E' attivo a Castelfranco di Sotto il servizio di ambulanza veterinaria per il soccorso di animali feriti, gestito dall'associazione 'Amici Animali a 4 Zampe', in collaborazione con la Pubblica Assistenza di Ponsacco. La onlus, da anni convenzionata con il Comune, gestisce il Parco canile 'La Valle Incantata' a Lajatico.

Il nuovo mezzo attrezzato, acquistato anche grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, parte dalla sua sede di Ponsacco con a bordo un veterinario e due volontari formati attraverso specifici corsi. I volontari che fanno parte di questa squadra di soccorritori sono 15 ragazzi preparati per offrire agli animali le prime cure necessarie.

Si tratta di un servizio gratuito quando ad attivarlo sarà una chiamata di emergenza arrivata dalle forze dell'ordine o dalla polizia municipale, ai quali i cittadini devono rivolgersi nel caso vedano animali in sofferenza lungo le strade o in spazi pubblici, ma funzionerà anche per tutte le persone che hanno un animale domestico in condizioni critiche. In questo caso a fronte dell'intervento è previsto un piccolo rimborso spese. Il servizio è in funzione tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20 al numero 328.7152200. In caso di emergenza notturna è possibile chiamare il servizio che risponde (pur senza la presenza del mezzo) ai numeri 340.9802761 e 391.1153131.

Il servizio di ambulanza veterinaria è stato inaugurato oggi, 25 maggio, davanti al Palazzo Comunale, in piazza Bertoncini a Castelfranco, dal sindaco Gabriele Toti, l'assessore all'ambiente Federico Grossi, la presidente dell'associazione 'Amici Animali a 4 Zampe' Rossella Prosperi, la veterinaria Valentina Baldacci, insieme ad alcuni volontari della Pubblica Assistenza di Ponsacco. Ha ravvivato la mattinata anche la presenza dei bambini di una classe della scuola primaria Carlo Guerrazzi e il cane Argo accompagnato al momento di festa dal suo affezionato padrone.

"Il Comune di Castelfranco è da anni sensibile alle tematiche che riguardano gli animali - hanno commentato il sindaco Toti e l'assessore Grossi - e s'impegna perché anche gli amici a quattro zampe abbiamo un loro spazio e un loro posto nella comunità. A dimostrazione di questo, all'interno del progetto del Parco Fluviale dell'Arno, è prevista anche un'area di sgambamento cani che sorgerà nella zona della Pineta di Via Pio La Torre. Un'iniziativa che è stata condivisa e valutata positivamente anche dall'associazione Amici a 4 Zampe Onlus, associazione che ringraziamo per le tante attività di cui si occupa, tra cui il recupero e la cura dei cani e gatti abbandonati di Castelfranco, nonché la gestione degli affidamenti attraverso il proprio canile a Lajatico".

Tra le iniziative sulle quali è impegnata l'associazione 'Amici a 4 Zampe' ci sono poi progetti educativi contro l'abbandono ed il maltrattamento degli animali (progetti di sensibilizzazione attivati anche nelle scuole di Castelfranco), un servizio di pet therapy all'ospedale Lotti di Pontedera e progetti con bambini disabili e autistici.

ambulanza veterinaria-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco: attivo il servizio di ambulanza veterinaria

PisaToday è in caricamento