menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roberta Ragusa: dopo quattro anni la sua scomparsa resta un mistero

Nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 la mamma di Gello di San Giuliano sparì misteriosamente. Nessuna traccia portò a lei durante le lunghe ricerche sul territorio. Falsi avvistamenti, testimonianze, il marito accusato di omicidio ed ancora oggi nulla si sa di lei

Sono passati quattro anni da quella fredda notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 quando Roberta Ragusa, la donna di Gello di San Giuliano Terme, scomparve dalla sua villetta di via Ulisse Dini. Settimane e settimane di ricerche che si conclusero con un nulla di fatto. Vennero raccolte varie testimonianze, su tutte quella di Loris Gozi, residente vicino alla casa della Ragusa, che affermò di aver visto un uomo e una donna litigare la sera della scomparsa. I sospetti ricaddero quasi subito sul marito di Roberta, Antonio Logli, rinviato a giudizio con l'accusa di omicidio volontario e distruzione di cadavere. Il 6 marzo del 2015 il gup Giuseppe Laghezza ha prosciolto il marito al termine dell'udienza preliminare.


La vicenda dunque resta avvolta nel mistero: in tanti continuano a chiedersi che fine abbia fatto Roberta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti regionali, la ribollita toscana: la ricetta

social

Ricette locali, la trippa alla pisana

Utenze

Bollette luce e gas, quando e come chiedere la rettifica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento