Cronaca Marina di Pisa

Antenna di telefonia a Marina di Pisa, Antoni (M5S): "Ci pensa il libeccio ad abbatterla"

Ironicamente la consigliera pentastellata denuncia lo stato in cui si trova la struttura, lasciata in balìa del vento, con potenziale pericolo

L'antenna di telefonia a Marina è sempre lì, abbandonata, lasciando che il vento pensi alla sua dismissione, pezzo dopo pezzo. E' quanto denuncia la consigliera comunale del Movimento Cinque Stelle Valeria Antoni.

“Questo, come si vede dalle foto - così ha scritto la Antoni - il vergognoso e pericoloso stato dell'antenna all'ingresso dell'abitato di Marina. Filippeschi ha scritto nel suo programma di mandato che avrebbe dismesso l'apparecchio per collocarlo altrove e ha trovato come alleato, sostenitore e soprattutto esecutore niente popò di meno che il dio Eolo. Niente da eccepire sull'operato del libeccio mi chiedo soltanto se tutto ciò sia in sicurezza, in quanto a degrado infatti non so cosa sia peggio! Ho presentato oggi stesso - ha concluso la Antoni - un question time per capire se si intende proseguire su questa modalità di dismissione dell'antenna”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenna di telefonia a Marina di Pisa, Antoni (M5S): "Ci pensa il libeccio ad abbatterla"

PisaToday è in caricamento