Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Cesare Battisti

Sesta Porta, spogliatoi della Municipale: lunedì saranno di nuovo aperti

Giovedì mattina nuovo sopralluogo nei locali di via Battisti da parte della Asl che ha poi dato il via libera alla loro riapertura

La sede dalla Polizia Municipale alla Sesta Porta (Foto d'archivio)

Da lunedì gli spogliatoi della Polizia Municipale alla Sesta Porta saranno di nuovo aperti. La decisione è stata presa questa mattina, giovedì 14 aprile, al termine del sopralluogo effettuato dal dipartimento per la prevenzione e la sicurezza sui luoghi di lavoro della Asl, che ha poi dato il proprio nulla osta per la riapertura dei locali di via Battisti. Nei prossimi giorni il comandante dei Vigili, Pietro Pescatore, firmerà un ordine di servizio per la riapertura degli spogliatoi.

"Il sopralluogo di questa mattina - spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli - arriva dopo quello effettuato, sempre dalla Asl, alla fine di marzo. Mentre la prima verifica aveva accertato l'adeguatezza dei lavori effettuati da un punto di vista igienico sanitario, quella di stamani ha invece verificato l'adeguatezza degli spogliatoi per quanto riguarda la sicurezza e la salute dei lavoratori. In entrambi i casi il responso della Asl è comunque stato positivo e da lunedì gli spogliatoi saranno quindi nuovamente utilizzabili dagli agenti della Municipale".

I lavori di adeguamento dei locali, effettuati da Sviluppo Pisa, la società di scopo di Pisamo Spa, hanno riguardato in particolare il risanamento delle pareti degli spogliatoi, il potenziamento dell'impianto di areazione, la sostituzione di parte della pompa di rilancio dei servizi, l'adeguamento di uno dei bagni e la realizzazione di una pavimentazione antiscivolo. "Inoltre - prosegue Serfogli - sono stati fatti altri piccoli interventi che non erano stati prescritti. Tra questi, ad esempio, il posizionamento di un cancello per separare l'armeria dagli altri locali".

Dopo quasi due mesi, il personale della Polizia Municipale tornerà quindi in possesso degli spogliatoi e potrà nuovamente indossare la divisa in sostituzione delle pettorine. Sulla vicenda intervengono anche i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza del comune di Pisa che si dicono "soddisfatti dei numerosi interventi eseguiti da Pisamo e Comune a tutela dell'igiene, della salute e sicurezza dei lavoratori". Le stesse Rls sottolineano però che "se da un punto di vista igienico e sanitario i problemi sono stati risolti, resta il fatto che la Sesta Porta non sia la soluzione migliore per una caserma di Polizia".

"In particolare - scrivono in una nota Federico Giusti dei Cobas e Fabrizio Terreni della Cisl - attendiamo ancora risposte in merito al sottopasso che collega via Battisti al parcheggio che costeggia la ferrovia, la cui chiusura al traffico sarebbe un segnale intelligente vista la inutilità dello stesso per la presenza di accessi alternativi".

I rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza affermano poi di aver presentato nelle settimane scorse "alcune proposte riguardanti il documento di valutazione del rischio che, per quanto apprezzate, non sono state accolte" e chiedono quindi al nuovo datore di lavoro, Marzia Venturi, "di prendere in esame le nostre indicazioni" ricordando infine "che mancano al personale della Polizia Municipale alcuni dispositivi di protezione individuale la cui fornitura è quanto mai necessaria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesta Porta, spogliatoi della Municipale: lunedì saranno di nuovo aperti

PisaToday è in caricamento