rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca Pontedera

Valdera: l'Unione pubblica il bando per l'iscrizione ai nidi d'infanzia

C'è tempo fino al 17 aprile per presentare la domanda che interessa i nati tra il primo gennaio 2021 e il 17 aprile 2023

L’Unione Valdera pubblica il bando per i nidi d’infanzia. Dal 17 marzo al 17 aprile saranno nuovamente aperti i termini per iscrivere i bambini nati dall’1/1/2021 al 17/4/2023 ai nidi d’infanzia di tutti i Comuni dell’Unione, ovvero in quelli di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Palaia, Pontedera, per l’anno educativo 2023/2024. Come al solito la procedura per l’iscrizione sarà completamente telematica e sia le domande di iscrizione che quelle di rinnovo potranno essere presentate online dal sito dell’Unione Valdera attraverso la sezione Servizi On line - Iscrizione Nido che è attiva da venerdì 17 marzo.

Saranno 500 i posti disponibili per gli utenti nei 16 nidi situati nei 7 Comuni dell’Unione, alcuni provvisti anche di sezioni per lattanti a partire dai 3 mesi. Un’offerta invidiabile, molto valida e altrettanto sicura considerato che il Coordinamento Pedagogico dell'Unione Valdera monitora tutte le strutture con accertamenti diretti volti a valutare il mantenimento dei requisiti richiesti dalla normativa in materia. I genitori che intendono iscrivere i propri figli possono conoscere gli ambienti e spazi educativi di ciascun nido visitando le strutture nelle date indicate sul sito dell’Unione Valdera.

L'Unione ricorda che con una sola domanda è possibile richiedere l’iscrizione fino ad un massimo di 3 nidi del territorio dell'Unione Valdera, indicandone l’ordine di priorità. Occorre poi rimarcare che l’ordine cronologico di iscrizione non conferisce alcuna priorità e che ad ogni domanda sarà attribuito un punteggio secondo i criteri deliberati dalla Giunta dell’Unione e pubblicati sul sito. Quest’anno i tempi di apertura del bando sono anticipati, in modo che le famiglie abbiano la possibilità di richiedere, dopo aver scelto il nido d’infanzia per i propri bambini, la grande novità di quest’anno ovvero 'nido gratis', la misura offerta da Regione Toscana.

Con attestazione Isee inferiore a 35.000 euro, sarà infatti possibile usufruire delle agevolazioni regionali ('nidi gratis') che saranno cumulabili con il Bonus Inps nazionale. Per richiedere il beneficio, gli utenti dovranno presentare domanda mediante apposita piattaforma regionale che sarà attivata dalla Regione nel periodo maggio/giugno. Ulteriori informazioni saranno rese note sul sito dell’Unione Valdera, non appena la Regione Toscana ne darà comunicazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdera: l'Unione pubblica il bando per l'iscrizione ai nidi d'infanzia

PisaToday è in caricamento