Cronaca

Cascina: torna a vivere l'Oratorio di San Giovanni

La struttura con i suoi affreschi del 1398 sarà visitabile per 5 giorni alla settimana. Prossimo progetto un libro per descriverne le opere

L'Oratorio di San Giovanni a Cascina da domani, 1° settembre 2016, sarà aperto al pubblico tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12, grazie ad un accordo con la Scuola paritaria Santa Teresa.

Fino ad oggi la struttura era sempre chiusa, tranne per le funzioni liturgiche del venerdì mattina. Le visite guidate sono possibili su prenotazione, con il prof. Antonio Martini, presidente della Società Operaia. Un successo per l'assessore alla cultura Luca Nannipieri: "Contiamo a breve di aprirlo anche la prima domenica del mese. L'Oratorio con i suoi affreschi torna a vivere. Il passaggio successivo sarà la realizzazione di un libro adeguato sugli affreschi e la sua conoscenza per i cittadini e i turisti".

L'Oratorio fu costruito nel XIV secolo, con la realizzazione degli affreschi che fu affidata al pittore senese Martino di Bartolomeo, che li realizzò nel 1398 com'è scritto nelle pitture sopra l'altare. L'edificio a navata unica, con due perfette campate e volte a crociera, narra le gesta dell'ordine monastico militare degli Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme, poiché il committente fu proprio un cavaliere di quest'ordine: Bartolo Palmieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina: torna a vivere l'Oratorio di San Giovanni

PisaToday è in caricamento