rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Le mura di Pisa diventano interattive con la nuova app che accompagna i visitatori

Gratuita e disponibile sia per IoS che per Android, il nuovo strumento digitale permette di scoprire la città con informazioni e ricostruzioni storiche

A passeggio a 11 metri di altezza da piazza dei Miracoli ai lungarni, per ammirare la città da un punto di vista inedito che permette di viaggiare dalle bellezze monumentali agli angoli nascosti di Pisa attraversando quartieri storici, ampie zone di verde urbano e panorami mozzafiato. Sono le Mura di Pisa, un'esperienza unica che da oggi si arricchisce grazie alla nuova app che permette a tutti i visitatori di vivere il camminamento in quota a 360 gradi: informazioni, note storiche e architettoniche, ricostruzioni, animazioni per un percorso reso ancora più coinvolgente.

L'app è gratuita e disponibile sia per sistemi operativi IoS sia per Android, in italiano e in inglese, ed è divisa in quattro sezioni interattive. La sezione principale è quella della mappa che permette al visitatore di georeferenziarsi nel punto dove si trova e di scoprire cosa sta guardando grazie a 30 schede e punti di interesse con testi, foto e audio tutto in doppia lingua. A completare la sezione sono segnalati i punti di entrata e uscita, con la specifica dell'accessibilità, e i 'selfie point' che suggeriscono i luoghi più suggestivi e caratteristici dove scattare le proprie fotografie, anche da convidere sul canale instagram @muradipisa. La sezione 'Storia' propone ricostruzioni e animazioni che attraverso racconti, immagini e piccoli video proiettano il visitatore nella 'Pisa di una volta'. La sezione 'info' contiene le principali informazioni per la visita e la sezione 'eventi' viene costantemente aggiornata con le iniziative speciali in calendario e le indicazioni su come prenotare i biglietti, a partire dal prossimo appuntamento 'Mura di Pisa Night Experience' del 25 marzo.

"Visitare la nostra città è sempre stata un'esperienza unica ma mai come ora si sta lavorando, a più livelli, per favorirne il pieno godimento e consentirne la conoscenza anche oltre i 'miracoli' famosi in tutto il mondo presenti nella nostra piazza del Duomo - commenta l'assessore al Turismo del Comune di Pisa Paolo Pesciatini - infatti questi si trovano circondati e incastonati in un concentrato di ulteriori bellezze, diffuse in città o nelle immediate prossimità, si pensi, per fare un solo esempio alla basilica di San Piero a Grado. Desideriamo quindi che i nostri ospiti vivano un vero e proprio avvenimento, sentano il privilegio di essere parte di un contesto unico che non si esaurisce in una visita di poche ore o in un selfie. La città stessa può essere ammirata e scoperta attraverso molteplici punti vista grazie, per esempio, ai camminamenti sulle mura ma anche grazie alle nuove tecnologie di cui Pisa è foriera. E questa nuova applicazione permetterà di coglierne numerosi aspetti finora inediti e sconosciuti, avvicinando tutti i fruitori a quel 'molto di più' da condividere di cui Pisa è straordinariamente ricca. Tra le novità che si trovano all’interno dell’applicazione, in occasione dei 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, sono stati inseriti contenuti relativi al film Medea girato dallo stesso in piazza dei Miracoli".

"Uno strumento che rendiamo disponibile oggi a pochi giorni dal Capodanno Pisano e dall'inizio della stagione turistica di Pisa. Un'occasione in più di scoprire la città partendo dai circuiti più tradizionali fino ad arrivare a scoprire bellezze inaspettate e angoli nascosti" commentano Michela Pezzini, Laura Giuliano e Francesco Biron, rispettivamente rappresentanti di Coopculture, Itinera e Promocultura, le tre cooperative che insieme gestiscono il monumento. L'app è stata sviluppata da Maggioli Cultura e Parallelo Srl.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le mura di Pisa diventano interattive con la nuova app che accompagna i visitatori

PisaToday è in caricamento