Riglione: inaugurata l'area sgambatura cani nel parco di via Malatesta

Aperta al pubblico la zona recintata dedicata agli amici a quattro zampe. L'assessore Latrofa: "Abbiamo risposto alle richieste dei residenti"

Riglione ha da oggi la sua area di sgambatura cani. Si trova all'interno del parco di via Malatesta, con un'ampia recinzione che chiude una zona con due panchine, un cestino ed alcune strutture per l'agility; un accesso per le persone ed uno per i mezzi di manutenzione. La simbolica (e concreta) apertura del cancello si è svolta stamani, 26 agosto, alla presenza dell'assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa. 

"Abbiamo risposto all'esigenza che i residenti da tempo avevano espresso - ha detto Latrofa - con varie raccolte di firme che erano rimaste inascoltate. Abbiamo con loro cercato la migliore area ed alla fine è stato scelto questo parco, ritenuto il più idoneo. Si tratta dell'undicesima area di sgambatura realizzata sul territorio comunale. Ora sarà possibile lasciare il cane libero in sicurezza e in piena convivenza con i frequentatori del parco, come i bambini. E' un nuovo intervento di cura della periferia, che per noi è una priorità. Piacevole coincidenza che questa apertura cada nella Giornata Internazionale del Cane".

Sia le panchine che gli attrezzi sono stati realizzati in materiale plastico riciclato. L'area è libera alla fruizione, con i cartelli all'ingresso che ricordano le regole di comportamento e l'importanza dell'iscrizione del proprio animale all'anagrafe canina. Il contesto è quello del parco di via Malatesta, "un parco molto bello che ho scoperto circa un anno fa - aggiunge l'assessore - faccio i complimenti a chi ci ha preceduto per averlo realizzato". In futuro l'area di sgambatura potrà essere implementata con degli alberi per avere aree d'ombra ed un allaccio per l'acqua. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, "Toscana da domenica zona arancione"

  • Nuovo Dpcm, più libertà per gli spostamenti tra comuni: le proposte dalla Toscana

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Dpcm Natale 2020, il decreto legge che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

  • Nuovo Dpcm, Conte: "Costretti a ulteriori restrizioni per evitare terza ondata"

Torna su
PisaToday è in caricamento