Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Marina di Pisa

Ciclopista del Trammino: due aree di sosta per accogliere i ciclisti

Tavoli, panche e fontanella dell'acqua lungo il percorso ciclabile. Nel frattempo proseguono i lavori per realizzare il prolungamento della Ciclopista che arriverà fino al Bagno Lido a Tirrenia

In fase di ultimazione la sistemazione delle aree di sosta della pista del Trammino, inaugurata lo scorso anno. Le ditte incaricate da Pisamo sono intervenute nelle scorse settimane presso l'area di sosta alla stazione di San Piero a Grado. I ciclisti che arriveranno nell'area ora troveranno anche un tavolo con delle panchine per un veloce spuntino, cestini, e un cartello informativo sulla storia, sul percorso e sulle curiosità sia della pista ciclabile che del territorio circostante. Contemporaneamente i lavori hanno riguardato la stazione di Marina di Pisa, dove sono stati installati panchine, cestino, fontanella e cartello informativo.

"Come era previsto nelle opere a completamento della Ciclopista del Trammino - dichiara l'assessore alla Mobilità Massimo Dringoli - abbiamo realizzato due aree di sosta lungo il percorso ciclabile, entrambe attrezzate con arredi, mentre una terza è in previsione appena entrati a Marina di Pisa. Abbiamo già dotato l'area di sosta della Stazione di Marina di una fontanella di acqua potabile, e stiamo interloquendo con Università di Pisa e Acque per la realizzazione di un'altra fontanella tra San Piero a Grado e Marina. Nel frattempo siamo al lavoro per realizzare il prolungamento della Ciclopista, che dalla stazione di Marina di Pisa arriverà fino al Bagno Lido a Tirrenia. L’amministrazione comunale - prosegue l’assessore Dringoli - ha già stanziato 750mila euro per i lavori che prevedono di proseguire il percorso sempre seguendo l'antico tracciato ferroviario. Pisamo sta lavorando al progetto definitivo, in modo da poter dare il via ai lavori entro la fine dell'anno e riuscire così a dedicare agli appassionati delle due ruote un nuovo tratto del percorso protetto verso il litorale, in tempo per l'inizio dell'estate 2022".

“L’implementazione della ciclopista - commenta l'amministratore unico di Pisamo, l’avvocato Andrea Bottone - è una ulteriore conferma della mission di Pisamo in merito alla mobilità green. Una risposta precisa alle richieste della cittadinanza, che si sta affezionando alla pista del Trammino, un'importante opera infrastrutturale che crea benessere e offre possibilità di svago e di relax e che  permette di conoscere meglio il territorio attorno a noi”.


 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclopista del Trammino: due aree di sosta per accogliere i ciclisti

PisaToday è in caricamento