Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Compiva rapine in Romania: fermato ed arrestato un 16enne

La Squadra Mobile della Polizia ha rintracciato ed arrestato il giovane su cui pendeva un mandato di arresto europeo. Il risultato deriva dalle indagini sulle infiltrazioni nel pisano di organizzazioni criminali dell'est Europa

Preso a Pisa per rapine commesse in Romania. La prima sezione della Squadra Mobile guidata dalla d.ssa Rita Sverdigliozzi ha arrestato un giovane di 16 anni romeno, che sperava di sfuggire al mandato di arresto europeo spiccato nei suoi confronti su richiesta della sua madrepatria.

Gli investigatori sono giunti al sospettato a seguito di accurate indagini legate alle infiltrazioni criminali nel pisano, riferite in particolare ad organizzazioni dell'est Europa dedite alla commissione di reati contro il patrimonio. Dopo appostamenti mirati la presenza del 16enne è stata accertata, con quindi l'operazione nelle prime ore del mattino di oggi.

Nel mese giugno il minore era già stato arrestato dall’Ufficio Volanti insieme ad un albanese per un episodio di furto. Rintracciare il ragazzo è risultato non agevole poiché lo stesso risulta essere senza fissa dimora e vivere di espedienti, accompagnandosi ad altri pregiudicati stranieri. Per eludere i controlli si rifugiava in località Riglione all’interno di un immobile, una volta usato come locale commerciale, opportunamento camuffato mediante tendaggi che rendevano reso impossibile la visibilità dall'esterno. 

All'atto del rintraccio all'interno della struttura era presente anche un soggetto magrebino anch'esso gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. L'arrestato è stato associato presso il Carcere minorile, in attesa che si concludano le operazioni per la successiva estradizione verso la Romania.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compiva rapine in Romania: fermato ed arrestato un 16enne

PisaToday è in caricamento