Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Arrestato per una rapina ad un trans di Migliarino: è sospettato di omicidio

Lunedì è stato fermato un uomo nel livornese ritenuto responsabile di una rapina eseguita lo scorso gennaio ai danni di un transessuale. Potrebbe trattarsi dell'assassino della prostituta nigeriana uccisa il 31 marzo alla Bufalina

Nella notte i Carabinieri hanno rintracciato ed arrestato un marocchino di 28 anni a Cecina perché ritenuto responsabile di una rapina compiuta ai danni di un transessuale brasiliano a Migliarino, nel gennaio scorso. L'uomo era già stato individuato, ma sono servite settimane per capire dove si trovasse e fermarlo. Adesso è confinato nel carcere di Livorno.

Il sospetto è che possa essere anche l'assassino di Iriagbonse Eghianruwa, la prostituta nigeriana di 46 anni uccisa con 10 coltellate il 31 marzo nella pineta in località Bufalina, fra Vecchiano e Torre del Lago. Al vaglio degli inquirenti ci sarebbero delle immagini riprese da una videocamera di sorveglianza dell'Aurelia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per una rapina ad un trans di Migliarino: è sospettato di omicidio

PisaToday è in caricamento