Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Santa Croce sull'Arno

Santa Croce, spacciatore estorce denaro al cliente insolvente: arrestato

L'operazione dei Carabinieri ha portato all'arresto di un 44enne di Fucecchio, accusato di aver prima spacciato cocaina e poi di aver minacciato il cliente che non pagava fino a fargli temere per la sua incolumità

Temeva per la sua vita così alla fine si è rivolto ai Carabinieri. I militari della Stazione di Santa Croce sull'Arno hanno tratto in arresto per estorsione un cittadino 44enne di Fucecchio. L'uomo era già noto per i suoi trascorsi nel mondo degli stupefacenti e sempre inizialmente di spaccio si è trattato.

Secondo quanto ricostruito infatti il 44enne avrebbe consegnato nelle scorse settimante un importante quatitativo di cocaina ad un operaio 35enne di una conceria di Santa Croce. Questi non è poi stato in grado di saldare il debito, e lo spacciatore ha iniziato a minacciarlo. Prima ha fatto pressioni dicendo che gli avrebbe fatto perdere il lavoro rendendo nota la sua tossicodipendenza, poi è diventato più insistente ed aggressivo fino a farlo temere per la sua incolumità.

A questo punto è partita la denuncia ai Carabinieri. Riscontrata la condotta intimidatoria i militari hanno predisposto un apposito servizio per sorprendere lo spacciatore in flagranza di reato. Ieri infatti è stato fatto fissare dal minacciato un incontro per lo scambio di denaro in un bar di Santa Croce, con cui sarebbero stati consegnati 1000 euro. La somma era inferiore a quanto pattuito, ma è stata comunque accettata dal pusher. Quando l'uomo è quindi uscito dall'esercizio è stato bloccato a bordo della sua vettura con il denaro, venendo così arrestato e portato al Don Bosco di Pisa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce, spacciatore estorce denaro al cliente insolvente: arrestato

PisaToday è in caricamento