Cronaca

Sicurezza, controlli dei Carabinieri: 4 arresti per furto e uno per droga

E' questo il risultato dell'attività effettuata negli ultimi tre giorni dai Carabinieri di Pisa. Tra le persone finite nei guai anche uno scippatore fermato da un maresciallo del Tuscania fuori servizio

Cinque arresti, uno per detenzione e spaccio di droga e 4 per furto. Il primo episodio riguarda un tunisino senza fissa dimora che su un treno in sosta a Pisa e diretto a Livorno ha scippato un'anziana strappandole la collana d'oro che stava indossando. Il malvivente è stato prima fermato da due militari della 'Folgore' che si trovavano sul treno e poi tratto in arresto da un maresciallo dei Carabinieri del 'Tuscania', anch'egli nel vagone ferroviario. Il maresciallo è intervenuto con rapidità e fermezza nonostante in quel momento non fosse in servizio. La refurtiva è poi stata restituita alla donna.

I Carabinieri hanno anche arrestato due ragazze rom per il reato di furto aggravato di oggetti d’oro ai danni di un anziano. L'uomo si trovava all'interno di un negozio e quando uscito è stato circondato dalle giovani che gli hanno strappato di dosso la collana in oro che portava al collo. Per le due ragazze, una 18enne e una 28enne, il Pm ha disposto la custodia in camera di sicurezza nell’attesa del rito direttissimo fissato per venerdì 12 giugno.

Tra gli arrestati anche un cittadino ghanese fermato alle 3 di notte dal Nucleo Operativo e Radiomobile. L'uomo, alla vista degli agenti, ha manifestato da subito un eccessivo nervosismo che ha indotto i militari a procedere ad un controllo più approfondito al termine del quale sono state rinvenute 28 dosi di marijuana e 375 euro. A casa i Carabinieri hanno poi trovato altra droga. Per l'uomo, incensurato ma già denunciato per lo stesso reato due mesi fà, l’autorità giudiziaria ha disposto il rito direttissimo che si è concluso con il rinvio del processo e l’adozione dell’obbligo di firma tutti i giorni alla stazione dei Carabinieri di Pisa.

Sempre i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno proceduto infine all’arresto per furto aggravato di un algerino di 45 anni. L’uomo, all’interno del centro commerciale Pisanova, è stato visto in atteggiamento sospetto dagli addetti alle telecamere di vigilanza. L’intuizione dei sorveglianti ha avuto riscontro quando la mano dell’extracomunitario è scivolata all’interno della borsa di una donna intenta a fare la spesa, la quale è stata derubata del proprio iPhone. L'uomo è stato fermato dagli addetti alla sicurezza ed è poi stato arrestato dai Carabinieri. Al termine del rito direttissimo, l’uomo, pluripregiudicato con otto condanne specifiche per furto con destrezza, ha patteggiato un anno di pena ed è stato rimesso in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, controlli dei Carabinieri: 4 arresti per furto e uno per droga

PisaToday è in caricamento