Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Cisanello

Prestazioni sessuali in cambio di droga: tre arresti nella centrale dello spaccio

Tre le persone che sono state arrestate, due delle quali si trovano già in carcere per altri reati

Eseguita dalla Polizia di Stato di Pisa una ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal GIP presso il Tribunale su richiesta della Procura della Repubblica di Pisa, nei confronti di tre soggetti, due cittadini senegalesi ed una giovane italiana, per il reato di spaccio continuato ed aggravato in concorso.

La vicenda prende il via da varie segnalazioni che indicavano un via vai sospetto in un appartamento di un condominio popolare del quartiere di Cisanello. Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura, delegati alle indagini dal pubblico ministero, hanno avviato una attività investigativa, sia di stampo tradizionale che avvalendosi di moderni ritrovati tecnologici, che ha consentito di riscontare almeno 120 cessioni di cocaina a diversi assuntori.

Al più anziano dei due stranieri, noto a Pisa perché residente da diversi anni e con vari precedenti a carico, è stata contestata anche una specifica aggravante prevista dal Testo Unico Stupefacenti, perché in almeno tre occasioni ha ottenuto prestazioni sessuali da una tossicodipendente in cambio delle cessioni di droga.

I solidi riscontri probatori raccolti hanno consentito alla Procura di chiedere ed ottenere le tre misure cautelari: il principale soggetto è stato rintracciato proprio all’interno dell'abitazione tenuta d’occhio per diverse settimane dalla Polizia. L’uomo è stato arrestato, mentre la perquisizione dell'appartamento ha consentito di ritrovare e sottoporre a sequestro copioso materiale per il confezionamento in dosi, sostanza da taglio, bilancina di precisione e pipe per fumare il crack. Anche l'immobile è stato sequestrato.

L’altro cittadino senegalese e la giovane italiana erano detenuti per altra causa, pertanto i poliziotti hanno loro notificato l’ulteriore provvedimento restrittivo direttamente al carcere don Bosco.

Con questa operazione la Polizia di Stato ritiene di aver neutralizzato una importante centrale di spaccio nel popoloso quartiere di Cisanello. I tre arrestati potranno difendersi dalle contestazioni loro mosse all’interrogatorio di garanzia dinanzi al giudice per le indagini preliminari, che sarà effettuato ad inizio settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prestazioni sessuali in cambio di droga: tre arresti nella centrale dello spaccio
PisaToday è in caricamento