rotate-mobile
Cronaca

Lotta allo spaccio: due arresti dei Carabinieri fra Pisa e Pontedera

Un 22enne ha cercato di ingoiare la droga, rimanendo soffocato. E' stato salvato dai militari. In manette anche un 25enne

Gli assidui controlli dei Carabinieri per il contrasto di attività illecite, in particolare lo spaccio di droga, hanno portato nella giornata di ieri, sabato 18 marzo, all'arresto di due persone.

Il primo di questi è avvenuto nel pomeriggio a Pontedera. Un 22enne tunisino è stato colto in flagranza di reato con in possesso 8 grammi di eroina. Una volta scoperto il giovane ha provato ad ingoiare l'involucro, rischiando di rimanere soffocato. I militari hanno lo hanno salvato con una manovra utile a risolvere la crisi respiratoria, per poi condurre il ragazzo in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Stessa sorte è toccata ad un 25enne del Gambia a Pisa. In serata i Carabinieri della città, insieme ai colleghi della Compagnia di Intervento Operativo di Firenze, hanno fermato il giovane con 4 dosi di marijuana pronte per lo spaccio. Dopo la perquisizione e le formalità di rito è stato tradotto nella camera di sicurezza della caserma di via Guido da Pisa in attesa del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta allo spaccio: due arresti dei Carabinieri fra Pisa e Pontedera

PisaToday è in caricamento