rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca

Furti e borseggi in tutta Italia: il capo della banda arrestato a Pisa

Si tratta di una nomade ventenne sorpresa nella città della Torre durante il Ponte dell'Immacolata: era pronta a rubare portafogli e oggetti di valore ai turisti. Dovrà scontare otto mesi di carcere

Era ricercata da tutte le questure del centro e nord Italia e doveva scontare la pena per una condanna definitiva per più furti plurimi commessi nel corso degli ultimi anni nelle città di Roma, Firenze, Genova, Milano e Pisa. La donna, a capo di una banda di borseggiatrici, che ha seminato il panico in molti centri italiani, è H.D. di circa 20 anni, domiciliata presso il Campo Nomadi di Roma, pluripregiudicata per reati contro il patrimonio ed in particolare appunto per furti e borseggi.

Gli uomini della Squadra Antiborseggio di Pisa, espressamente voluta dal questore Gianfranco Bernabei, la seguivano da giorni. Così quando nella tarda mattina dello scorso fine settimana l’hanno individuata a capo di un gruppo di 5 donne, di cui lei unica maggiorenne, hanno bloccato tutta la banda che era pronta ad agire e far razzia di beni ed oggetti di valore a danno dei turisti arrivati nella città della Torre per il Ponte dell’Immacolata.

H.D. dovrà scontare la pena di otto mesi di reclusione per il reato di furto. Le altre quattro ragazze, tutte minorenni, sono state affidate ad una comunità di recupero in città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e borseggi in tutta Italia: il capo della banda arrestato a Pisa

PisaToday è in caricamento